Seleziona la versione di ModeSt:
La versione è riservata agli utilizzatori del programma ModeSt con scadenza del canone di aggiornamento successiva al .
Attenzione: se dopo aver scaricato ModeSt compare il messaggio "ModeSt.exe non viene scaricato di frequente. Assicurati che ModeSt.exe sia attendibile prima di aprirlo." occorre:
  1. cliccare sul bottone "..." che compare posizionando il cursore del mouse sul messaggio;
  2. scegliere l'opzione "Mantieni";
  3. alla comparsa della finestra dal titolo "Assicurati che ModeSt.exe sia attendibile prima di aprirlo" cliccare su "Mostra dettagli";
  4. scegliere l'opzione "Conserva comunque".
Se durante l'installazione di ModeSt viene rilevata la presenza di un virus occorre disattivare momentaneamente l'antivirus. Al termine dell'installazione, riattivare l'antivirus e configurarlo in modo da creare un'eccezione alla ricerca euristica dei possibili virus, specificando di tralasciare la cartella di installazione del programma (normalmente C:\ModeSt) e la cartella C:\Programmi\Tecnisoft.

Per creare un'eccezione con l'antivirus di Windows™ (Defender) occorre:
  1. premere col tasto destro del mouse sull'icona Start di Windows™ sulla barra della applicazioni e scegliere l'opzione "Impostazioni";
  2. cliccare su "Aggiornamento e sicurezza";
  3. nell'elenco sulla sinistra scegliere l'opzione "Sicurezza di Windows";
  4. cliccare su "Protezione da virus e minacce";
  5. cliccare su "Gestisci impostazioni" nella sezione "Impostazioni di Protezione da virus e minacce";
  6. cliccare su "Aggiungi o rimuovi esclusioni" nella sezione "Esclusioni";
  7. cliccare su "Sì" alla richiesta successiva;
  8. cliccare su "Aggiungi un'esclusione";
  9. nell'elenco che compare scegliere l'opzione "Cartella";
  10. cliccare sulla cartella da escludere dal controllo dei virus (quella nella quale è stato installato ModeSt) e cliccare su "Selezione cartella".

Nel caso che, per qualunque motivo, sia necessario reinstallare il programma, occorre:
  1. salvarsi per sicurezza i dati contenuti nella cartella di salvataggio dei progetti (normalmente C:\ModeSt\Progett);
  2. disinstallare il programma dall'apposita procedura di Windows™;
  3. cancellare tutti i file e le cartelle restanti nella cartella di installazione del programma (normalmente C:\ModeSt) al di fuori della cartella di salvataggio dei progetti (normalmente Progett);
  4. reinstallare il programma;
  5. controllare che siano presenti tutti i dati dei progetti contenuti nella cartella di salvataggio dei progetti (normalmente Progett) altrimenti ripristinarli da quelli precedentemente salvati.

Requisiti minimi:
Scheda video   256MB, Microsoft® DirectX® 9.0c totalmente supportate
Requisiti consigliati:
Processore Intel i5-10600K (o i5-11600K o superiore)
Memoria RAM 16 GB (o 32 GB)
Scheda video NVIDIA GeForce GT 710 (o superiore)
Disco rigido SSD (o SSD M.2)
Librerie per Revit da utilizzare con ModeSt :
  1. scaricare il file corrispondente alla versione di ModeSt utilizzata e successivamente cliccare col tasto destro del mouse sul file scaricato, cliccare su "Proprietà" e controllare se in fondo alla scheda "Generale" compare il messaggio: "Sicurezza: Il file proviene da un altro computer. Per facilitare la protezione del computer, potrebbe essere bloccato."; in tal caso sbloccare il file e cliccare su "OK". Se il file non viene sbloccato non sarà poi possibile eseguire le procedure di importazione e di esportazione (errore System.IO.FileLoadException);
  2. dal pulsante "Start" cliccare su "Esegui" oppure sulla barra delle applicazioni nello spazio riservato ad eseguire la ricerca inserire:
    C:\ProgramData\Autodesk\Revit\Addins\20xx
    oppure:
    C:\Users\%username%\AppData\Roaming\Autodesk\Revit\Addins\20xx
    dopodiché premere "Invio"; si aprirà una cartella nella quale scompattare il file precedentemente scaricato.
    N.B. sostituire xx con il numero dell'anno relativo alla versione di Revit: 19, 20, 21, ecc.

Attenzione: l'importazione in Revit delle strutture create con ModeSt è utilizzabile solo con le versioni di Revit dalla 2019.